ReliPress | RELIGIOUS LIFE PRESS
Dicembre 2012

Sulle orme del Concilio

Un evento biennale che permette alle riviste di vita consacrata di formarsi, informarsi e condividere il comune lavoro editoriale

Sergio Rotasperti

Dal 28 al 30 novembre 2012 si è svolto a Roma, presso la sede UISG, il terzo convegno internazionale delle riviste di Vita Consacrata. Si tratta di un’iniziativa iniziata nel 2008 a Santiago del Cile, continuata a Madrid nel 2010 ed ora qui a Roma.

Le redazioni che hanno partecipato sono: Bolletino UISG (Italia), CIRM (Messico), CONFER (Spagna), Convergência (Brasile), CLAR (Conferenza dei Religiosi Latino-americani), Frontera Hegian (Spagna), Religiosi oggi della CISM, Sequela Christi (Italia), Testimoni (Italia), Testimonio (Chile), Unità e Carismi (Italia), Vies consacrées (Belgio), Vinculum (Colombia), Vita Consacrata (Italia).
I lavori sono iniziati con due relazioni. La prima, tenuta da p. Bruno Secondin, professore emerito di Teologia spirituale presso l’università gregoriana, dal titolo: “La vita consacrata nel Vaticano II”. La seconda relazione di sr. Enrica Rosanna, già sottosegretario della Congregazione della Vita consacrata, ha messo a tema alcuni punti nodali dal Vaticano ad oggi. I Convegnisti hanno avuto l’opportunità di incontrare il prefetto della Congregazione di Vita consacrata Card. J. Braz de Aviz per una riflessione comune sull’apporto del giornalismo religioso per la crescita della ecclesiologia del Vaticano II.

Oltre al tempo dell’ascolto, le riviste hanno avuto l’opportunità di confrontarsi su stili, temi, sfide che le accomunano e che necessitano di una voce comune.

Le riviste operano in un ambito molto fragile per la gestione editoriale con il rischio di essere chiuse, come purtroppo si è verificato nel giugno 2012 con la chiusura della rivista americana Review for Religious  dopo 70 anni di vita.

Certamente si è trattato di una tappa importante per creare una rete informativa e formativa per la vita consacrata, con l’obiettivo di essere un comune e professionale punto di riferimento culturale.

Il prossimo appuntamento è nel 2014 a Bogotà, nella speranza di vedere aggiunte altre riviste. E questo sito è uno dei frutti di questo cammino.

Vedi la notizia anche su vatican insider

Lascia un commento

* obbligatorio

newsletter

iscriviti alla nostra newsletter

Seguici su..