ReliPress | RELIGIOUS LIFE PRESS
Gennaio 2013

Fra Marco Tasca

Il 29 di Gennaio del 2013 rieletto Ministro Generale
dell'Ordine dei Frati Minori Conventuali

Fra MARCO TASCA
della Provincia di Sant’Antonio, Padova (Italia)
è il 119° Ministro generale
dell’Ordine dei Frati Minori Conventuali

Fra Marco Tasca È nato il 9 giugno 1957 a Sant’Angelo di Piove (PD). È entrato nell’Ordine a Camposampiero il 29 settembre 1968, ove ha frequentato le scuole medie inferiori; nel Seminario serafico di Pedavena (BL) ha frequentato il ginnasio, e il liceo classico a Brescia. Ha emesso la professione temporanea il 17 settembre 1977 e quella solenne il 28 novembre 1981. È stato ordinato sacerdote il 19 marzo 1983 a Sant’Angelo di Piove (PD), suo paese natale, per le mani di Mons. Filippo Franceschi, Vescovo di Padova.

Ha compiuto gli studi filosofico-teologici all’Istituto Teologico “Sant’Antonio Dottore” a Padova. Nel 1982, dopo aver conseguito il grado accademico di Baccellierato, viene trasferito a Roma, presso il Collegio Internazionale Seraphicum, dove frequenta i corsi di licenza all’Università Pontificia Salesiana (UPS) e dove vi consegue prima la Licenza in Psicologia nel 1986, e poi quella in Teologia Pastorale nel 1988.
Rientrato in Provincia, dal 1988 al 1994 è stato Rettore del Seminario minore di Brescia, e del Postnoviziato a Padova dal 1994 al 2001. È stato docente di Psicologia e Catechetica presso l’Istituto Teologico “Sant’Antonio Dottore”.

Nel Capitolo provinciale del 2001 è stato eletto Custode capitolare e Guardiano del convento di Camposampiero (PD), incarichi che ha svolto fino al 2005, anno in cui è stato eletto Ministro provinciale. Durante il suo provincialato è stato anche Vicepresidente nazionale della CISM e Presidente del Mo.Fra.Ne (Movimento Francescano del Nord Est).
Il 26 maggio 2007, presso il Sacro Convento di Assisi, il Capitolo generale ordinario lo ha eletto 119° successore di San Francesco.

Il 29 gennaio 2013, sempre ad Assisi, il 200° Capitolo generale dell’Ordine lo ha confermato Ministro generale, conferendogli un secondo mandato sessennale.

Lascia un commento

* obbligatorio

newsletter

iscriviti alla nostra newsletter

Seguici su..