ReliPress | RELIGIOUS LIFE PRESS
Gennaio 2013

Francescani 2.0

Pregare con il cellulare? Perchè no! Parola di frate.

Bizzarro? Strano? Originale? Novità finalmente al passo con i tempi? Di certo ha suscitato molto interesse anche fra gli organi di stampa nazionali ed internazionli l’iniziativa dei frati francescani statunitensi: pregare con il cellulare.

Si tratta in realtà di un modo originale di  raccogliere le intenzioni di preghiera via sms. Basta digitare “Text a Prayer Intention to a Franciscan Friar” e il motivo della preghiera: il resto lo fanno i frati durante la loro preghiera.

Ideatori dell’iniziativa è il francescano p.  David Convertino, che appartiene ad una delle più estese province francescane con oltre 300 membri. Ed è naturale pensare che la tecnologia non solo serve, ma a volte è necessaria nella comunicazione.

così, i frati per quest’anno 2013 hanno sviluppato un servizio di preghiera, che vuole idealmente abbracciare le persone specie in difficoltà e povere. Oltre mille le richieste dall’inizio di gennaio, soprattutto USA e Canada, ma chiunque dal mondo può inviare la sua richiesta.

Se il Papa twitta, i frati non lo sono di meno!

Per saperne di più: qui

Lascia un commento

* obbligatorio

newsletter

iscriviti alla nostra newsletter

Seguici su..