ReliPress | RELIGIOUS LIFE PRESS
Settembre 2013

Eroina per i rifugiati

"If I can help just one woman to restart her life, that's already a success."

L’Alto commissariato delle Nazioni Unite per i rifugiati (ACNUR) il 30 settembre conferirà a suor Angélique Namaika, 46 anni, il premio Nansen per i rifugiati. Si tratta di un prestigioso riconoscimento che l’ONU conferisce a persone o gruppi che si distinguono per «l’eccellente servizio alla causa dei rifugiati». L’annuncio è stato dato il 17 settembre scorso dall’Alto commissario ONU António Guterres definendo la religiosa una «vera eroina» giacché «dimostra che una persona da sola può cambiare le vite di famiglie lacerate dalla guerra». La religiosa congolese – riporta l’Agenzia Fides – opera a favore delle donne vittime delle violenze dei guerriglieri dell’Esercito di Resistenza del Signore (LRA). Suor Angelica è responsabile di un centro di reintegro a Dungu nella regione nord est della Repubblica democratica del Congo ed ha raccolto più di 2000 donne e ragazze traumatizzate o brutalizzate o costrette alla fuga dal terrore della guerra. Il suo impegno consiste nell’offrire assistenza psicologica, scolastica ed l’apprendimento di un lavoro. Secondo un recente rapporto per i rifugiati dal 2008 migliaia di persone sono stati forzati ad emigrare e, ad oggi, si stima che oltre 320.000 congolesi sono fuggiti dalla zona orientale della Repubblica del Congo.

Alla notizia del premio sr. Angélique a così commentato: «è difficile immaginare la grandezza delle sofferenze che donne e ragazze hanno subito da parte dell’esercito LRA. Porteranno il trauma della violenza per tutta la vita. Questo premio assume un significato per gli sfollati in Dungu aiutandoli a ricominciare una nuova vita. Non smetterò di fare tutto il possibile a donare loro la speranza e una nuova possibilità di vita». Il giorno 2 ottobre sr. Angélique Namaika sarà ricevuta in udienza da papa Francesco.

guarda il video su youtube.com
Lascia un commento

* obbligatorio

newsletter

iscriviti alla nostra newsletter

Seguici su..