ReliPress | RELIGIOUS LIFE PRESS
Ottobre 2013

Progetto Europa

Frati in assemblea per rilanciare l'avventura francescana in Europa

A Roma dalla scorsa domenica si svolge l’Assemblea generale dell’Unione dei Frati minori d’Europa, un’organizzazione che raccoglie 58 ministri provinciali in rappresentanza delle Conferenze linguistiche e territoriali dell’UFME, provenienti da 45 Paesi. Tema dell’assemblea è un ripensamento dell’avventura francescana nel Continente Europeo. I partecipanti hanno avuto modo di riflettere sull’instrumentum laboris dal titolo emblematico Progetto Europa.

Quale il significato di questa assemblea? Intervistato da Radio Vaticana, fr. Carlo Serri, provinciale d’Abruzzo e presidente dell’Unione Frati minori d’Europa così ha risposto: «noi dobbiamo creare un’Europa solidale in cui le persone capiscano che l’unità implica il sacrificio, la rinuncia: io non posso aiutare nessuno senza rinunciare a qualcosa di mio. Quindi, si tratta di ritradurre il vecchio egoismo statalistico ed economico in capacità di solidarietà. Dobbiamo diventare un’unica vera casa europea. E lo saremo nel momento in cui siamo capaci di armonizzare il nostro bene con quello degli altri»

Lascia un commento

* obbligatorio

newsletter

iscriviti alla nostra newsletter

Seguici su..