ReliPress | RELIGIOUS LIFE PRESS
Novembre 2013

Cucire la speranza

In Uganda e nel Sud Sudan sr. Rosemary aiuta donne e ragazze a ritessere una speranza che appara perduta per sempre.

KAMPALA. Da oltre 30 anni Suor Rosemary Nyirumbe appartenente alla Congregazione Sisters of the Sacred Heart of Jesus combatte la violenza in Uganda e nel Sud Sudan aiutando donne e ragazze attraverso programmi di alfabetizzazione, educazione, laboratori. Un lavoro di sostegno piscologico e formativo accanto a donne e ragazze stuprate, rapite, oggetto di trasferimento forzato ad opera dell’LRA (Esercito di Resistenza del Signore).

Senza alcuna paura, sr. Nyriumbe ha sfidato gli uomini della guerra aiutando oltre 2000 persone. Dal 2002, – riporta l’Agenzia Fides – le iscrizioni annuali al laboratorio Santa Monica sono salite da 31 a più di 300, e la maggior degli studenti dopo essersi diplomati trovano un lavoro durevole.

Il 7 dicembre sr. Rosemary presso il Tangaza College di Nairobi, in Kenya riceverà la laura honoris causa dalla DePaul University, la più grande università cattolica degli Stati Uniti. Il preside Dennis H. Holtschneider così ha motivato: ” Sr Nyriumbe aiuta le donne e le ragazze a tessere un nuovo inizio attraverso l’educazione. La sua visione e la sua azione di patrocinio a favore dei più vulnerabili riecheggia profondamente l’eredità di San Vincenzo de Paoli, che ha operato a favore dei poveri e degli emarginati” (RV).

Per saperne di più visita il sito di Suor Rosemary Nyirumbe: Sewing Hope

Lascia un commento

* obbligatorio

newsletter

iscriviti alla nostra newsletter

Seguici su..