ReliPress | RELIGIOUS LIFE PRESS
Febbraio 2016

Vorrei risorgere dalle mie ferite

Il libro raccoglie storie di donne consacrate che hanno subito un abuso sessuale in tempi diversi della loro vita da preti e consorelle di comunità.

Esce in questi giorni edito dalle Edizioni Dehoniane di Bologna un libro che tocca un tema inusuale e di cui si parla molto poco: Donne consacrate e abusi sessuali. L’autrice, Anna Deodato (’Istituto delle Ausiliarie Diocesane di Milano) da anni è impegnata nella formazione e raccoglie la testimonianza di come si possa riemergere dalle ferite e ricominciare a rivivere.

Il libro raccoglie storie di donne consacrate che hanno subito un abuso sessuale in tempi diversi della loro vita da preti e consorelle di comunità. L’intento del libro è anche di portare alla luce ciò che si trova in quest’angolo buio della realtà della Chiesa. «Il tono della presentazione delle storie delle donne consacrate è forte, la presa di posizione è molto chiara e drastica, e questo è comprensibile non solo perché l’autrice ha ascoltato e ha accompagnato le donne abusate che parlano della loro esperienza, ma anche perché questo testo vuole svegliare la coscienza e motivare a rompere il silenzio», scrive nella presentazione il gesuita Hans Zollner, preside dell’Istituto di Psicologia della Pontificia Università Gregoriana e membro della Pontificia commissione per la protezione dei minori. «I racconti riportati in questo libro e la descrizione del cammino di accompagnamento mettono in evidenza la complessità dei vari fattori che contribuiscono a infliggere ferite e a creare situazioni di enorme dolore e disperata solitudine».

Per acquistare il libro: Anna Deodato, Vorrei Risorgere dalle mie ferite, EDB 2016

Condividi
email whatsapp facebook twitter google plus
Lascia un commento

* obbligatorio

newsletter

iscriviti alla nostra newsletter

Seguici su..