ReliPress | RELIGIOUS LIFE PRESS
Marzo 2016

Giovani religiosi e Formazione

Sempre più necessario personalizzare il cammino di formazione

Anche oggi è possibile rispondere alla chiamata del Signore a partire da diversi punti di partenza, dai più prevedibili (come l’oratoriano), ai più lontani da un contesto ecclesiale o di fede. Il giovane Samuele, ad es., era cresciuto nel tempio, il contadino Amos, non amava le solennità se associate all’ingiustizia e alla rapina, il nobile Isaia era estasiato dalla maestosità di Dio, ma sgomento per la propria indegnità, Paolo era accanito persecutore e si trasforma in entusiasta missionario del Vangelo.

Leggi articolo in pdf: Consacrazione e servizio 201603 Giovani religiosi e formazione

Notizie correlate
Lascia un commento

* obbligatorio

Consacrazione e Servizio

Rivista della Unione Superiori Maggiori d'Italia (USMI).

continua
newsletter

iscriviti alla nostra newsletter

Seguici su..