ReliPress | RELIGIOUS LIFE PRESS
Marzo 2016

Martiri dell’indifferenza

Questi sono i martiri di oggi! Non sono copertine dei giornali, non sono notizie

Lo scorso 4 marzo sono state trucidate da un gruppo armato 4 missionarie della Carità nello Yemen. La notizia riportata da Agenzia Fides non ha avuto una grande risonanza dai mezzi di comunicazione. Oltre alle suore sono stati assassinati collaboratori e collaboratrici che operavano nella struttura per anziani. Forse è stato rapito il sacerdote salesiano don Thomas Uzhunnalil. che si trovava nella struttura. Era l’unico sacerdote cattolico rimasto ad Aden.

Le religiose operavano in una realtà molto difficile e pericolosa. Secondo i dati dell’ONU  “dal marzo 2015 sono circa 6.000 le vittime dei bombardamenti e dei combattimenti sul terreno. In particolare, è documentata l’uccisione di 3.081 civili. I feriti civili sono 5.733. Centinaia di migliaia gli sfollati” (Avvenire).

Papa Francesco durante l’angelus di domenica 6 marzo si è così espresso:

Cari fratelli e sorelle, esprimo la mia vicinanza alle Missionarie della Carità per il grave lutto che le ha colpite due giorni fa con l’uccisione di quattro Religiose ad Aden, nello Yemen, dove assistevano gli anziani. Prego per loro e per le altre persone uccise nell’attacco, e per i familiari. Questi sono i martiri di oggi! Non sono copertine dei giornali, non sono notizie: questi danno il loro sangue per la Chiesa. Queste persone sono vittime dell’attacco di quelli che li hanno uccisi e anche dell’indifferenza, di questa globalizzazione dell’indifferenza, a cui non importa… Madre Teresa accompagni in paradiso queste sue figlie martiri della carità, e interceda per la pace e il sacro rispetto della vita umana.

guarda il video su youtube.com
Lascia un commento

* obbligatorio

newsletter

iscriviti alla nostra newsletter

Seguici su..