ReliPress | RELIGIOUS LIFE PRESS
Dicembre 2016

Una catastrofe dimenticata

Lo scorso marzo uccise quattro suore missionarie della caritä e rapito un padre salesiano. Da allora escalation di violenza e povertà

Quasi tutti abbiamo dimenticato la barbara uccisione di quattro suore Missionarie della Carità avvenuta in Yemen lo scorso marzo.  Esse si trovavano ad operare in una casa di riposo dove hanno trovato la morte altre 12 persone. Non si hanno più notizie del salesiano indiano p. Thomas Uzhunnalil rapito in quella occasione e di cui non si hanno ancora notizie.

Papa Francesco, nel telegramma di cordoglio per la morte delle suore di Madre Teresa aveva scritto: «L’uccisione delle quattro Missionarie della Carità nello Yemen svegli le coscienze, guidi a un cambiamento dei cuori e ispiri tutte le parti a deporre le armi e a intraprendere un cammino di dialogo».

Parole rimaste inascoltate e nel vuoto.

Nei giorni scorsi la BBC ha riportato alle cronache il dramma dello Yemen. Fergal Keane spiega come l’ONU accusi il mondo di ignorare completamente questa catastrofe umanitaria, che si sta consumando dal 2015 in una guerra civile ancora in corso.

Il corriere della sera in un documentato dossier riporta: «Oltre seimila morti, 2,5 milioni di sfollati, abusi, crimini di guerra. Ospedali, scuole, fabbriche e campi profughi bombardati. Oltre 1.000 bambini uccisi nei raid e oltre 740 morti nei combattimenti».

Anche l’agenzia fides riporta la notizia dell’aggravarsi della crisi umanitaria a novembre: «Da quando lo scorso mese di marzo sono ripresi i combattimenti sono morti almeno 10 mila bambini di età inferiore a 5 anni a causa di malattie prevenibili. Il tasso di malnutrizione continua a crescere e attualmente ci sono oltre 2 milioni di yemeniti malnutriti, compresi 370 mila bambini.  Le Nazioni Unite hanno dichiarato che la crisi umanitaria nel Paese sta aumentando e l’80% della popolazione ha urgente bisogno di generi alimentari».

Per comprendere meglio la guerra in Yemen guarda il video: Perché c’è la guerra nello Yemen

Lascia un commento

* obbligatorio

newsletter

iscriviti alla nostra newsletter

Seguici su..